IV WEEK END BIBLICO DAL 31 AGOSTO AL 2 SETTEMBRE

Dopo Giobbe (2015), Giosuè (2016), Davide (2017), eccoci al IV Week-End Biblico, promosso dall’Apo-stolato Biblico Diocesano, attorno al libro di Geremia, profeta di tenerezza e sofferenza, demolizione e ricostruzione, consolazione e realismo. Sarà occasione per approfondire uno tra i quattro profeti maggiori dell’Antico Testamento, ritrovandone motivi profondamente attuali per il credente e il non credente.

Venerdì 31 agosto: 21.00 «Prima di formarti nel grembo, ti ho conosciuto» (Ger 1,5). Identità, storia e significato di Geremia profeta.
Sabato 1 settembre: 9.15 preghiera iniziale // 9.30 «Cisterne piene di crepe, che non trattengono acqua» (Ger 2,13) Visioni e segni (Cristina Caracciolo) // 10.00 «Come l’argilla è nelle mani del vasaio, così siete nelle mie mani» (Ger 18,6) Altre visioni (Silvia Veronese) // 11.00 «Non dite: Tempio del Signore! Tempio del Signore! Tempio del Signore!» (Ger 7,4) Vero e falsi profeti (Andrea Varliero) // 11.30 «Mi hai sedotto Signore, e mi sono lasciato sedurre» (Ger 20,7) Le confessioni di Geremia (Silvia Veronese) // 15.30 «I miei occhi grondano lacrime notte e giorno» (Ger 14,17) La distruzione e l’esilio (Cristina Caracciolo) // 16.15 «Costruite case e abitatele, piantate orti e mangiatene frutti» (Ger 29,5) Lettera agli esiliati (Nazareno Lucchin) // 18.00 Messa vespertina
Domenica 2 settembre: 9.15 preghiera iniziale // 9.30 «Scriverò la mia legge dentro di loro, la scriverò nei loro cuori» (Ger 31,33) Una nuova e rinnovata alleanza // 11.00 Geremia nel mondo ebraico (rav Luciano Caro) // 12.00 conclusione
Centro Mariano, via dei Cappuccini 17, Rovigo
Info e iscrizioni: apostolatobiblico.rovigo@gmail.com // tel. 346.3395166 (Cinzia)