Vescovo Emerito

S. E. Mons. Lucio Soravito de Franceschi

Nato a Mione di Ovaro (Udine) l’8 dicembre 1939, ha frequentato gli studi medi inferiori e superiori nel Seminario di Udine, conseguendo il diploma di maturità classica nel 1958. Completati gli studi teologici, è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1963.

Negli anni successivi – mentre svolgeva il suo ministero presbiterale – ha proseguito gli studi teologici, conseguendo la Licenza in Sacra Liturgia e la Laurea in Teologia con specializzazione Pastorale presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma, con una tesi su: “Orientamenti per un progetto di catechesi degli adulti in Friuli oggi”.

Successivamente ha continuato la sua formazione catechetica, approfondendo la riflessione sulla catechesi degli adulti, la formazione dei catechisti e la pastorale della famiglia.

È stato eletto vescovo di Adria-Rovigo il 28 maggio 2004, consacrato nella Cattedrale di Udine l’11 luglio, iniziando il Suo ministero in Diocesi il 18 luglio successivo.

Nei quasi dodici anni del suo servizio episcopale ha realizzato la Visita pastorale (2006-2007), ha incoraggiato le Unità pastorali e la corresponsabilità dei laici, ha indetto, condotto e concluso il XXVIII Sinodo diocesano (2008-2011) e ne ha approvato e promulgato le Costituzioni, ha ordinato ventuno presbiteri e cinque diaconi permanenti, ha aperto in Diocesi l’Anno Giubilare straordinario della Misericordia.

La sua rinuncia al ministero è stata accettata dal S. Padre il 23 dicembre 2015. Ha svolto quindi l’incarico di Amministratore apostolico sino al 6 marzo 2016. Si è ritirato per un anno in Adria, vivendo nell’Episcopio. Nel gennaio è rientrato ad Udine e, con serenità, ha affrontato il progressivo declino.

Si è addormentato in Cristo sabato 6 luglio 2019.